barattolo-big

DESCRIZIONE PRODOTTO

Per miele millefiori si intende un miele che proviene da una moltitudine non precisata di fiori, quindi può avere sapore e colore diversi di anno in anno, cosa che non accade con i mieli monofloreali nei quali questi due caratteri sono sempre costanti.

In genere il millefiori chiaro ha un sapore dolce che può essere più o meno intenso. Il miele millefiori ha delle tonalità chiare e tende a cristallizzare alcuni mesi dopo il raccolto e diventa di colore che varia da beige al bianco opaco.

I mieli millefiori scuri, invece, presentano un colore ambrato fino a noce scuro. Hanno solitamente un sapore marcato con retrogusto più o meno amarognolo. Mantengono la consistenza cremosa e cristallizzano più lentamente.

Il periodo di raccolto influisce sul colore del miele perché la flora da cui le api raccolgono il nettare varia di mese in mese. Quelli raccolti in primavera, fino in giugno – luglio sono più chiari, mentre quelli di tarda estate sono più scuri.